La matrice artigianale, l’importanza data alla fase progettuale, la conoscenza profonda dei tessuti, la fusione tra innovazione e tradizione, la ricerca continua della qualità, l’attenzione all’immagine: questi sono stati i tratti fondamentali di un gruppo che interpreta il buon gusto nel vestire a Roma, da 50 anni.

Una antica famiglia di commercianti, la cui parabola attraversa tutto il XX secolo: Venditori di stracci nei primi anni 20′, commercianti di tessuti negli anni 50′ e 60′, bottegai negli anni 70′, imprenditori negli anni 90′.

Nell’immagine Leone Zarfati con il suo carretto

Il commercio di tessuti è stata l’attività legata al mondo tessile che ha dato ai Zarfati la possibilità di conoscere il prodotto dalla base della filiera produttiva. La conoscenza della fibra, del filato, della qualità della materia grezza, è il segreto che ha permesso tante intuizioni nella scelta del prodotto finito. In Italia e soprattutto a Roma, a cavallo tra gli anni 70′ e 80′ fioriscono decine di piccole aziende di pret-a-porter. Sono anni di grande fermento in cui tantissime aziende multimarca si fanno le ossa. E’ in quegli anni che ci si lega al gruppo tessile di Achille Maramotti, la Max Mara. A loro il merito di avere reinventato il cappotto, che rimarrà per anni un marchio indelebile di notorietà per tutto il gruppo. Negli anni il nostro gruppo  vedrà susseguirsi tutte le linee: Pianoforte, I Blues, Weekend, Blues Club, PennyBlack, NewPenny e Prisma.

Da una costola dell’azienda nel 1980 nasce la Marina Rinaldi, un brand prestigioso, una linea conformata che in termini di qualità dimostra subito di non fare compromessi. Nel 1989 la Via Tuscolana ha il suo nuovo punto vendita. Segue qualche anno dopo anche un altro negozio in zona Boccea.

Quando nascono i primi centri commerciali dell’hinterland romano, CinecittàDue e La Romanina, il nostro gruppo decide di virare con decisione all’espansione in questo nuovo modello di  esperienza di vendita.Un esperienza che viene seguita con continuità anche negli ultimi anni come il Parco Leonardo a Fiumicino per il posizionamento di altri negozi come Marella.

L’azienda di famiglia Fair Lady che era nata nel 1969, sa imporsi per scelte che a volte precorrono i tempi: Maska, Moschino, Iceberg, Extè, Giesswein, D&G, Nico-Nico (Carla G). Nel frattempo si mantengono rapporti con quelle realtà italiane che fanno ben parlare di loro anche all’estero: Simint, Ittierre, Miroglio. Ecco quindi – in tempi più recenti –  Pinko, Alysi, Armani Jeans, Nitya, Cavalli Jeans, Lauren Vidal, Calvin Klein.

Tra gli ultimi progetti intrapresi dal Gruppo c’è l’apertura di negozi con insegna Persona, una linea giovane di taglie comode nell’orbita Marina Rinaldi. Un punto vendita in Via Tuscolana, uno in Via Boccea, un terzo appena sbocciato al Centro Commerciale Euroma2, nel Giugno 2008.

Annunci

3 Risposte to “Il Gruppo Zarfati | Chi Siamo”

  1. serena Says:

    Ho conosciuto il marchio Marina Rinaldi grazie a mia madre che adesso è una affezionata cliente…..mi piacerebbe aprire un negozio marina rinaldi ma non so se è possibile e non so come devo muovermi……..???

  2. roberto Says:

    VORREI SAPERE SE LA STILISTA MARELLA E’LA STILIST SICILIANA GRAZE

  3. Alex Says:

    @serena: Prova a contattare direttamente a sede di MarinaRinaldi a Reggio Emilia

    @Roberto: No, Marella è una linea del gruppo Max Mara.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: